Rivetti a strappo multistadi Multifar testa cilindrica - Acciaio / Acciaio

Acciaio / Acciaio
d L D K C Codice
3,2 10 6,5 1 2,1 556321003   1000 3,4 1 ÷ 4 168
(1650 N)
132
(1300 N)
4 11 8 1,1 2,6 556401103   500 4,2 1,5 ÷ 5 249
(2450 N)
193
(1900 N)
4,8 11 10 1,45 3,4 556481103   500 5,1 1,2 ÷ 6,3 356
(3500 N)
254
(2500 N)

Rivetti Multifar in acciaio

Riferimento alla Norma: non esistono normative di riferimento
553


 

Il rivetto multifar grazie al suo particolare modo di deformarsi riesce, avvalendosi di una sola lunghezza, a coprire vari spessori serrabili, riducendo, rispetto all’utilizzo dei rivetti tradizionali, il numero di rivetti (di diverse lunghezze) che dovrebbero essere utilizzati. Inoltre, è in grado di ovviare alle problematiche derivanti da fori ovalizzati e/o fuori tolleranza.
Questo tipo di rivetto può essere utilizzato  anche su materiali teneri o fragili come plastica, alluminio e materiali compositi senza che questi vengano danneggiati durante la posa in opera.

BW
   Spessore          
     minimo            
     Spessore           
       medio               
  Spessore 
   massimo
sez

Materiali:

BOCCOLA: Acciaio C4C (EN 1.0303)
CHIODO: Acciaio

TRATTAMENTI SUPERFICIALI:

CHIODO: Zincato bianco Cr III